Notizie

“A letto con il Design” – Design Hostel, un ostello temporaneo destinato alla creatività per esporre e far convivere i designer con le loro creazioni. Un luogo in cui la vita quotidiana dei progettisti si mischia alle esposizioni per mostrare come la condivisione può dare forma compiuta alla creatività. Il pubblico, oltre a fruire delle mostre presenti negli spazi comuni dell’ostello, potrà visitare le stanze degli artisti, lavorare con loro e pernottare nella struttura. L’iniziativa, pensata da Ghigos, è organizzata da MakersHub e IDEAS Bit Factory con la collaborazione di POLI.design, della Scuola di Design e del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano.


Tideo presenta una mostra con gli esiti del workshop “Tatuare gli spazi – la nuova decorazione nell’interior design” coordinato dal prof. Davide Crippa (Scuola di Design – Politecnico di Milano). Un percorso suggestivo all’insegna della reinterpretazione dei materiali e degli stili, nel quale si è cercato di analizzare, raccontare e anticipare i cambiamenti che stanno avvenendo all’interno di un ambito, quello del decoro e della personalizzazione, da sempre insito nel bisogno del gesto creativo dell’uomo, che sta vivendo un momento di riscoperta e trasformazione. La mostra avrà luogo durante la Bologna Design Week, dal 27 settembre al 2 ottobre.

 

 


NarrativeGang” workshop curato da Davide Crippa, Barbara Di Prete (Politecnico di Milano) e Lorenza Branzi (Naba di Milano), ha come fine la descrizione e creazione di una gang immaginaria. Si configura come un’attività formativa a cavallo tra azione di marketing virale, design e sociologia, con l’obiettivo di ricreare quel mondo di ritualità e di senso di appartenenza delle gang. Il workshop fa parte del progetto “GangCity” per la Biennale di Venezia e ha come sponsor dell’iniziativa il marchio di moda Zen / Minimaket. Il workshop si terrà allo spazio Thetis (Venezia) dal 27 al 30 settembre.

 


“Il signor Sindaco e la Città futura” è un progetto fotografico di Gianfranco Ferraro che racconta la rinascita del piccolo comune calabrese di Riace per mano di Domenico Lucano, il sindaco che ha accolto e inserito nel tessuto sociale migranti da oltre 20 paesi realizzando un modello di integrazione funzionante e sostenibile.

Il progetto si articola in un video-racconto fotografico, che verrà presentato in anteprima nazionale all’incontro del 25 settembre presso lo studio museo Francesco Messina di Milano, e in una mostra fotografica, che dal 3 al 27 novembre 2016 sarà ospitata da Gangcity, evento collaterale della 15 Mostra internazionale di architettura della Biennale di Venezia focalizzato sulla resilienza urbana. Durante la conferenza interverranno il sindaco di Riace, Domenico Lucano, il fotografo, Gianfranco Ferraro, e Davide Crippa in qualità di curatore esposizioni GangCity.

 

 

 


Il progetto Boto è stato sviluppato all’interno del “Bando per la presentazione d’idee progettuali proposte da giovani designer” indirizzato a giovani designer e aziende, finanziato dalla Regione Lombardia in collaborazione con Unioncamere Lombardia, ADI e Fiera Milano. Il tema “Creatività3” poteva essere sviluppato all’interno di uno dei tre ambiti: kids, living o outdoor. L’obbiettivo era creare una proficua collaborazione tra giovani designer e aziende; dando alle aziende il compito di costruire, rendendo prodotti commercializzabili, i progetti dei designer.

Dall’incontro tra il fablab Ideas e le due designer Valentina China e Gabriella Wallner è nato Boto: un dondolo per bambini, sotto forma di una colorata barchetta, che farà navigare la fantasia dei suoi piccoli utilizzatori. Il progetto verrà esposto all’interno della fiera Homi (Rho fieramilano), nel padiglione 10 dal 16 al 19 Settembre.

 


Nel contesto della fiera “Source Self-Made Design” di Firenze, organizzata dall’associazione culturale ALTROVE dal 15 al 22 settembre, che vede come protagonisti i maker (designer che affrontano il processo produttivo in autonomia), Ideas presenta il suo nuovo progetto: Bitcrush.L’operazione è all’apparenza semplice: produrre attraverso stampa 3D le sedute che hanno fatto la storia del design, ripartendo dalle forme primordiali delle sedute e declinandole secondo la cultura maker, reinterpretandone la forma come farebbe un calcolatore elettronico. Ideas presenterà questo nuovo progetto nell’area espositiva e le precedenti collezioni all’interno del temporary shop.

 





Gangcity è un Evento che si svolge durante la 15 Mostra Internazionale di Architettura di Venezia (Biennale di Venezia), intitolata “Reporting From the front” e curata da Alejandro Aravena, che durerà dal 28 maggio al 27 novembre. Gangcity è un programma di ricerca che intende documentare il fenomeno di cluster urbani sottratti a ogni forma di controllo della legalità al fine di attivare processi di riappropriazione e di cura degli spazi abitativi privati e pubblici.

 



chiudi e torna al sito