SPAGHETTI – 面条

I protagonisti sono gli spaghetti, i quali confondono le loro origini tra Italia ed Asia. Il confronto tra due tradizioni e due culture è mediato dal dialogo tra lo chef e il progettista. La chiave della ricetta è l’utilizzo degli stessi elementi in differenti contesti, il quale dà vita ad un’interazione tra ingredienti che porta all’avvicinamento di mondi apparentemente lontani e profondamente differenti.Le forme del piatto raccontano così la forza delle identità e suggeriscono contemporaneamente l’equilibrio del confronto.

It is from a dialogue between a chef and a designer that both the italian and chinese origins of spaghetti find an intriguing and balanced blend. The key of such a perfect match of cultures and traditions is a receipt which employs the same ingredients in different context: apparently far worlds get closest. The plate itself is shaped to outline the force of each identity and to suggest the balanced equilibrium.
SPAGHETTI ITALIANI
Ingredienti

  • 50 g spaghetti
  • 250 g pomodori pachino a pera
  • 50 g spaghetti
  • 250 g pomodori pachino a pera
  • sale, pepe e olio q.b.
  • 5-6 foglie di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • zucchero di canna q.b.
  • sale affumicato q.b.
  • acqua di peperoncino

Procedimento
Bollire gli spaghetti e scolarli bene al dente, raffreddarli e condirli con un po’ d’olio;
cuocere i pomodorini con sale, olio e pepe per 20 minuti, frullare e passare al colino fine;
sbianchire 10 secondi il basilico in acqua e sale e disidratarlo, quindi ricavarne la polvere;
sbianchire l’aglio 8 volte, l’ultima prolungare la cottura per renderlo morbido; sciogliere lo zucchero di canna in poca acqua di peperoncino aggiungendo poco sale affumicato e immergervi l’aglio, cuocere fino a ottenere una colorazione dorata, scolare e lasciar cristallizzare

SPAGHETTI CINESI
Ingredienti

  • 50 g noodles di frumento cinesi
  • 100 g funghi Shiitake
  • 1 manciatina di verdure miste al vapore
  • bucce di pomodoro seccate e polverizzate q.b.
  • 4 cubetti di zenzero
  • 100 g zucchero
  • 80 g acqua

Procedimento
Bollire i noodles 5 minuti, scolare e raffreddare, condire con poco olio;
bollire lo zenzero da freddo per 8 mnuti 4-5 volte; fare uno sciroppo con l’acqua e lo zucchero e candirlo;
Porre i funghi in una pentola e coprirli con 2,5 l acqua, sobbollire riducendo ad un terzo e aggiustare di sale
Assemblaggio
Disporre al centro del piatto la forchetta e le bacchette; sul piattino piano stendere uno strato di salsa al pomodoro e adagiarvi sopra un nido di spaghetti; nella ciotolina inserire le verdurine ed i noodles e riempire con il brodo di funghi Shiitake.
Sui lati del piatto stendere le due polveri (basilico e pomodoro) e sistemare il cubo di zenzero candito e l’aglio caramellato

chiudi e torna al sito