Bella Fuori

Cucina, soggiorno, camera, prato…Una casa/parco o un parco/casa per gli abitanti di San Donato.

Passeggiando per il quartiere San Donato ciò che colpisce di più è la sua dimensione di paese, l’atmosfera quasi domestica che si respira. Le torri della Fiera, per quanto visibili, stanno lontane sullo sfondo. La città del traffico, della fretta, delle relazioni urbane appare come un altro mondo di cui è opportuno tenere conto senza farsene travolgere. Le aree verdi di via Garavaglia appartengono alle abitudini e agli usi degli abitanti: il parco c’è già anche se è composto di ambiti distinti, giustapposti e slegati gli uni dagli altri.
A fronte di questi caratteri salienti, due elementi sembrano mancare: la possibilità di riconoscere e “nominare” gli spazi e una immagine unitaria che li tenga assieme, connettendo fisicamente e metaforicamente le diverse parti: la zona alberata del Giardino Bentivogli, le aree intorno al Centro di Quartiere, quelle più lontane circondate dalle case, la strada, il parcheggio.
Il progetto Cucina, soggiorno, camera, prato… lavora su queste due mancanze, riproponendo la dimensione e l’atmosfera domestica che caratterizza quest’area. Il parco che proponiamo è una casa/parco o un parco/casa: una sequenza di stanze all’aperto, che mette in scena, reinterpretandoli, i singoli ambienti di un appartamento. Una casa che ciascuno possa sentire propria, in cui sentirsi sicuri e dove sia possibile svolgere attività differenti in diversi momenti della giornata.

chiudi e torna al sito